Help

jakob-lorber.cc

Capitolo 3 Spiegazione di Testi Biblici

11. Io ti posso dire, mio caro amico e fratello, che, quando ho letto questo libro per la prima volta, mi sembrava sul serio che avesse un qualche sapiente senso nascosto, ma quanto più spesso lo rileggevo e quanto in modo più criticamente attento, tanto più mi convincevo anche che tutto il libro non è altro che una camera del tesoro straripante delle più madornali assurdità. Poiché, tolte alcune antiche massime praticabili di saggezza, le assurdità si accalcano e, tolte quelle sole poche massime, le quali anch'esse non sono poi l'oro più puro, questo libro, a causa della sua forma mistica, è completamente adatto ad alimentare ancora per un secolo la stupidità degli uomini".

12. Da questo ragionamento potete rilevare a sufficienza quale effetto hanno prodotto i venti e questo acquazzone dalla Bibbia sul nostro mondano edificio costruito sulla sabbia. Ma una volta che un tale uomo, quale casa costruita sulla sabbia, è così distrutto, lo rimetta insieme chi lo vuole, perché Io e tutti i miei angeli troviamo un tale lavoro fra i più difficili di tutti, ed è più facile far entrare al grande banchetto della Vita diecimila persone da tutte le strade ed i vicoli che non uno solo di tali uomini, che con la lettura della Bibbia è uscito per comprare buoi.

13. Ma come avviene per la lettura della Bibbia, così avviene anche per la lettura di tutte le sue interiori esegesi spirituali (scritti che spiegano la Bibbia). Perché allora ciascuno dirà: "Se questo è il suo senso, perché non è stata scritta così?".

Capitolo 3 Visualizzazione mobile Contatti