Help

jakob-lorber.cc

Capitolo 7 Spiegazione di Testi Biblici

1. Anche qui vi sia lasciata di nuovo libera scelta di citare uno di questi soli centrali dal Libro della Vita; dunque scegliete un testo!

2. "Questi andò da Pilato e lo pregò di dargli la salma di Gesù".

3. Avete scelto il testo, ma non posso aiutarvi, se scegliete proprio quei testi che si adattano perfettamente alla nostra causa.

4. Giuseppe di Arimatea andò da Pilato e lo pregò di dargli la salma del Signore, che da Pilato gli venne anche data.

5. Questo Giuseppe di Arimatea era un amico di Nicodemo e lo fece più a nome del suo amico che a suo proprio nome. Infatti Nicodemo era in segreto un grande veneratore di Cristo, ma per una certa paura dei sommi sacerdoti e dei farisei non osò fare una tal cosa del tutto apertamente; perciò diede questo incarico al suo amico, il quale pure era un grande amico di Cristo, ma del tutto in segreto. Questa breve spiegazione è necessaria per chiarire meglio ciò che segue.

6. In che modo dunque questo testo e propriamente questo piccolo avvenimento si adatta alla nostra causa?

7. Raffiguratevi in "Nicodemo" il segreto Amore per il Signore; in "Giuseppe di Arimatea" invece raffiguratevi la Fede nel Signore.

8. Che cos'è la Fede in relazione all'Amore? È la sua aiutante. Così anche Giuseppe di Arimatea qui era l'aiutante di Nicodemo, colui che amava segretamente il Signore.

9. Ma che cosa chiese la Fede a Pilato? Chiese la salma del Signore, l'avvolse, dopo averla tolta dalla Croce, in bianchi lini, mentre in precedenza aveva unto la salma con preziosi aromi e poi la depose in una tomba appena scavata nella roccia, nel proprio giardino; una tomba in cui mai nessuno era stato messo prima.

10. Che cosa indica dunque tutto questo? Tutto questo indica la brama di sapere della Fede nel suo appagamento. Questa brama di sapere, di per sé nobile, cerca tutto l'immaginabile per trovare un appagamento vivo.

11. Essa va da Pilato e chiede l'autorizzazione; il che equivale a: "Tale brama di sapere va dal mondo e cerca in esso tutto il possibile che potrebbe servirgli a conferma della verità".

12. Quando ha ricevuto dal mondo tutto ciò che cercava, si rivolge poi al Crocifisso. Ma in che modo? Qui essa cerca di mettere in chiara luce tutte le parole e tutte le spiegazioni e, di conseguenza, di liberarsi dalle apparenti misteriose contraddizioni che compaiono nella Sacra Scrittura.

13. Questo anche le riesce; essa ha giustamente liberato dalla Croce la salma che nella sua parvenza rappresenta appunto una contraddizione. Ma che cosa ha ora questa nobile brama di sapere davanti a sé? Vedete, una salma morta, in cui ora non c'è vita alcuna!

Capitolo 7 Visualizzazione mobile Contatti